https://www.fiso.it/notizia/iof-edoardo-tona-nella-it-commission-18299

L’ultimo consiglio IOF tenutosi a Budapest il 12/13 aprile 2019 ha approvato l’ingresso di Edoardo Tona nella IT Commission.

Il giovane socio del Tarzo, che ha contribuito alla creazione del nostro sito, è stato inserito nel gruppo di rappresentanti Italiani nelle commissioni IOF. 

Dopo Janos Manarin (nella Foot O Commission) e Dmytro Miller (oriundo Ucraino ormai da qualche anno parte della nostra federazione) già nella IT Commission, ad inizio anno Stefano Bisoffi è stato dato l’incarico di capo della Commissione Ambiente. Ora il prestigioso riconoscimento spetta a Edoardo Tona.

L’ingresso di Tona, apprezzato esperto ormai con più di mille gare organizzate (tra cui i Mondiali in Italia, varie multidays come la 5 giorni d’Italia e ultimamente anche le Universiadi in Russia) è stato ottenuto  soprattutto grazie all’intenso lavoro nelle Commissioni di Miller e Manarin.

Il giovane trevigiano è anche l’indeatore, con Fabio Boselli, di ORibos il software da tutti utilizzato per la gestione delle gare di Orienteering.

Soddisfazioni anche per quanto riguarda gli advisers. Sempre nell’ultimo consiglio IOF, a Dmytro Miller sono stati assegnati i compiti di Assistente Event Adviser (AEA) per i WMOC 2020 in Slovacchia dei quali il SEA (Senior Event Adviser) è Francesco Giandomenico oltre al ruolo di IT AEA ai WOC 2021 della Repubblica Ceca.

Janos Manarin e Simone Grassi sono invece gli advisers dei Mondiali Junior JWOC 2020 che si svolgeranno in Turchia.